Marinella Moscatelli (Lady Chef)

Ho 66 anni, sono sposata con Eraldo con il quale ho condiviso più di 43 anni di vita, sono una nonna felice e desiderosa di trasferire ciò che le esperienze vissute mi hanno insegnato.

Dopo aver conseguito un diploma di ragioneria e perito commerciale ho scoperto che quella non era la mia strada quindi, dopo diverse esperienze lavorative, ho iniziato ad occuparmi degli amici pelosi in particolare di cani e gatti in collaborazione con l’attività di mio marito (educatore e addestratore cinofilo). Ho frequentando vari corsi di toelettatura a Milano per dedicarmi poi alle manifestazioni internazionali con notevoli soddisfazioni.

Mi sono avvicinata al mondo del Reiky conseguendone il master; ciò mi ha aiutato tantissimo a superare i numerosi ostacoli che la vita mi ha fatto incontrare sia nei  campi lavorativi che nella vita privata.

Purtroppo col tempo è sopraggiunta una grave patologia alla mano dovuta al troppo sforzo per le faticose toelettature e ho dovuto smettere questa attività.

Un altro campo che ha sempre attirato la mia attenzione è la cucina, alla quale mi sono avvicinata per necessità in casa e quasi per gioco come mestiere alternativo. Per far si che questo iniziale hobby diventasse un mestiere ho frequentato la Scuola Alberghiera di Trivero per conseguire il diploma di operatore servizi di ristorazione del settore cucina.

In seguito ho gestito la cucina di un rifugio di bassa quota in località Pratetto di Tavigliano dove ho iniziato le mie prime esperienze di una cucina rivolta al pubblico.

Successivamente ho gestito il “Martin Sec” il mio primo e vero ristorante per offrire agli ospiti un menu buono, sano e giusto apportando i suggerimenti di Eraldo sempre rivolti alla sperimentazione del nuovo. Grazie a questo mi sono specializzata nella cucina vegetariana, vegana e crudista cercando di soddisfare i palati anche di chi sposava scelte e filosofia di vita diverse dalla mia. Insieme a mio marito ho gestito il ristorante Gasthof di Vigliano e “I 4 folli” a Sordevolo .

Ho cercato di lavorare sempre con le migliori intenzioni in un mondo che fino a pochi anni fa era dominio dei maschi. Come Lady Chef iscritta alla F.I.C. ho partecipato a numerose manifestazioni e alla 74° edizione del festival di Sanremo. Il 10 ottobre del 2023 sono stata insignita del “Collare Cocorum” riconoscimento che la federazione Nazionale Cuochi riserva ai propri associati che hanno compiuto almeno 25 anni di attività, tenendo alto il nome e i valori della nostra cucina e del nostro paese.

In “Orso che cammina vorrei apportare un arricchimento culinario agli appuntamenti per far conoscere anche questa parte del nostro territorio che ha molto da offrire attraverso mini corsi, degustazioni e abbinamenti particolari che hanno sempre un notevole riscontro e convivialità.